Realizzato in un invaso in cui confluiscono le acque del fiume Clitunno che fuoriescono formando una cascata.

A pochi metri dalla cascata il fiume Clitunno confluisce nel Teverone, prendendo il nome Timia.